Insegnamento dell'Informatica e Riforma della Scuola

Scarica il documento in PDF

All'interno del GRIN, la convinzione che gli informatici debbano assumersi la responsabilità di partecipare a costruire e ad affermare una nuova concezione dell'informatica nella scuola si è concretizzata con la costituzione del Gruppo di Lavoro Informatica e Scuola avvenuta nella primavera-estate del 2009.

Una delle prime attività di questo gruppo di lavoro è stata l'organizzazione del Workshop Informatica e scuola in concomitanza della finale del Kangourou Informatica a Mirabilandia il 5-6 maggio 2010 ( vedere spazio apposito in questo sito).

Seguendo l'iter della legge di Riordino della scuola superiore, il GRIN ha intrapreso una serie di azioni rivolte alla tutela dell'insegnamento dell'Informatica, con l'obiettivo strategico di avere un canale stabile di comunicazione con il Ministero che ci possa permettere di contribuire all'insegnamento dell'Informatica nella scuola. Tra le iniziative e azioni intraprese con questo obiettivo:

  • lettera in data 15 dicembre 2009 indirizzata al Ministro dell'Istruzione, al Direttore Generale Istruzione e Formazione Tecnica del Ministero dell'Istruzione e alla Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione per denunciare la situazione dell'insegnamento dell'Informatica degli Istituti Tecnici del settore economico.
  • lettera in data 14 dicembre indirizzata al Ministro dell'Istruzione, alla Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione e al Presidente della Cabina di Regia sul Nuovo ordinamento dei licei per denunciare la situazione dell'insegnamento dell'Informatica nel liceo scientifico opzione scientifico-tecnologica, con riferimento alla Bozza di Accorpamento delle classi di concorso di insegnamento di istruzione secondaria.
  • Incontro presso il Ministero in data 11 febbraio 2010 insieme con l'ALSI, con Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, sull'insegnamento dell'Informatica nelle scuole superiori, con particolare riferimento alle situazioni negli Istituti Tecnici e nei Licei denunciate nelle lettere precedenti.
  • Incontro in data 23 marzo 2010 presso il Ministero con il Direttore Generale Istruzione e Formazione Tecnica del Ministero dell'Istruzione sull'insegnamento dell'Informatica negli Istituti Tecnici e del settore economico in particolare.
  • Iniziative locali e mozioni a sostegno delle denuncie GRIN da parte dei Corsi di laurea di Informatica in varie sedi universitarie, quali Bolzano e Torino.

Per continuare e rafforzare queste iniziative, il GdL Informatica e Scuola ha previsto due incontri:

  • a Roma giovedì 22 aprile con i temi dell'insegnamento dell'Informatica e i rapporti con il Ministero all'ordine del giorno
  • il 5 maggio prossimo a Mirabilandia in occasione del Workshop GRIN-Kangourou, dove saranno ripresi i temi dell'incontro di Roma e ci sarà uno spazio di confronto con gli insegnanti presenti al workshop per attivare una collaborazione con le scuole anche alla luce dei vari problemi sull'insegnamento dell'Informatica nel riordino delle scuole.

Segnaliamo inoltre la Tavola Rotonda "Il ruolo dell'informatica nella riforma della scuola" il 23 aprile nell'ambito di DIDAMATICA 2010 a Roma, (http://didamatica2010.di.uniroma1.it) a cui parteciperanno anche professori universitari membri del GRIN.

La situazione della riforma della scuola si sta precisando con la pubblicazione di vari provvedimenti attuativi tra cui le bozze delle tabelle di attribuzione degli insegnamenti alle classi di concorso per il primo anno della scuola superiore. Dai dati (fonte CIRCOLARE n. 37 Roma, 13 aprile 2010 pubblicata su http://www.gildavc.it/gildavc.htm con etichetta 15 aprile 2010 - Gli altri documenti relativi alla circolare sui tagli - ultimo accesso in data 21/4/2010) sulle "Modifiche classi concorso prime classi superiori" si evince che:

  • per il liceo scientifico opzione Scienze applicate, l'insegnamento Informatica è attribuito alle classi 42/A – 47/A - 49/A – 34/A dell'attuale ordinamento. Qualcosa è dunque stato ottenuto per la nostra classe 42/A

Questo scenario dipinge una situazione migliore di quanto si prospettava nelle Bozze di riforma ma che dovrà essere seguita nella transizione dalle attuale classi di concorso alle nuove in fase di approvazione e in futuro per affermare la nostra convinzione secondo cui l'Informatica e' una disciplina con fondamenti culturali e un proprio profilo epistemologico, il cui insegnamento deve essere affidato a docenti in possesso di specifica abilitazione, ovvero Laureati in Informatica in possesso delle competenze adeguate ad assicurare la corretta didattica.

Il GRIN apprezza le molteplici segnalazioni inviate dal Coordinamento Docenti di Informatica della Scuola Secondaria Superiore (classe di concorso A042) che ci aiutano ad avere un filo diretto con chi si occupa di Informatica nella scuola essenziale per avere maggiori e aggiornate informazioni riguardo tale ambito.

Il GRIN mette a disposizione questo spazio sul proprio sito web per la segnalazione di iniziative, azioni, comunicazioni che risultino di interesse a sostegno della difesa dell'insegnamento dell'Informatica nella scuola superiore.

Inviare le segnalazioni a: grinta@grin-informatica.it