Assemblea Ordinaria 2009 del GRIN

Roma, 4 novembre 2009

 

 

Verbale

 

L'Assemblea Ordinaria 2009 del GRIN si è svolta giovedì 4 novembre 2009 presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Roma "Sapienza" in via Salaria 113,

 

con il seguente Ordine del Giorno:

 

1. Comunicazioni

2. Questioni riguardanti la ricerca

3. Questioni riguardanti la didattica

4. Rapporti con altri organismi

5. Eventuali e varie

 

 

Sono presenti i seguenti membri del GRIN (35):

 

BARI: F.Costabile, F.Esposito, T.Roselli, F.Tangorra;

BOLOGNA: G.Zavattaro;

CAGLIARI: N.Dessì, R.Scateni;

CESENA: G.Casadei;

COSENZA: N. Leone;

FIRENZE: R.De Nicola;

GENOVA: G.Delzanno;

L'AQUILA: S.Costantini;

MILANO BICOCCA: G.Mauri, C.Simone;

MILANO: S.Castano, E.Damiani;

NAPOLI Federico II: P.Bonatti;

PALERMO: A.Restivo;

PIEMONTE ORIENTALE: A.Bobbio;

PISA: P.Degano;

ROMA Sapienza: P.Bottoni, P.Cenciarelli, P.Franciosa, Gorla, A.Labella, S.Levialdi, A.Panconesi, R.Petreschi, C.Petrioli, P.Velardi;

ROMA Tor Vergata: E.Nardelli;

SALERNO: A.De Santis

TORINO: G.Balbo, M.Dezani;

VERONA: N.Spoto;

 

 

che hanno complessivamente 307 deleghe per le seguenti sedi:

 

Bari (10), Bologna (28), Cagliari (6),

Camerino+Firenze+Urbino (17), Cosenza (11), Genova (14),

L'Aquila (8), Milano Bicocca (14), Milano (43),

Napoli Federico II (11), Palermo (6), Pisa (41), Roma Tor Vergata (6),

Roma La Sapienza (14), Salerno (19), Torino (40), Verona (12), Piemonte Orientale (7).

 

I lucidi della presentazione utilizzata peri vari punti all’OdG dell’assemblea sono in allegato.

 

 

1. Comunicazioni

Sul primo punto all'OdG Castano (Presidente) annuncia la realizzazione del nuovo sito web del GRIN, realizzato per poter essere facilmente trasportabile da una sede all'altra con il cambio di Presidenza. Ne effettua una breve presentazione, comunicando che si prevede di completare il passaggio dal vecchio sito al nuovo entro la fine del 2009. Verrà data comunicazione sulla mailing list, segnalando che l'aggiornamento dei dati personali è a cura di ogni iscritto. Bisognerà invece mettere a punto un meccanismo efficace per l'aggiornamento a fronte di membri che per qualunque motivo perdono l'interesse o i requisiti per far parte dell'associazione (es., un dottorando che dopo il titolo non prosegue la carriera accademica). Il Presidente infine ringrazia Alfio Ferrara, Dario Malchiodi, Mattia Monga, Massimo Santini della sede di Milano per il loro fondamentale contributo alla realizzazione del sito.

Viene poi data comunicazione dell'approvazione della Riforma Universitaria e ne segue una breve discussione.

 

 

2. Questioni riguardanti la ricerca

Scateni (Vice-Presidente, Coordinatore della Commissione Didattica) presenta i dati sull'andamento delle immatricolazioni.

Si apre una ampia discussione. In genere paga il numero programmato o almeno meccanismi di controllo della preparazione di tipo logico-matematico.

 

Per il 2009 si rileva una situazione stabile dei bollini. La revisione dei sillabi non ha avuto un esito pienamente soddisfacente per la disomogeneità dei risultati, ma vale comunque la pena di reiterarla per i nuovi contenuti del bollino 2010.

 

Per il 2010 si discute e approva la partenza del bollino per le lauree magistrali e la partenza del bollino per le lauree interdisciplinari (bollino bianco).

 

Si discute estensivamente il problema della formazione degli insegnanti.

L'assemblea concorda nel ritenere strategico che coloro che insegnano informatica nella scuola siano persone culturalmente ben preparate sugli aspetti scientifici della nostra disciplina, in modo da saper indirizzare adeguatamente gli studenti nella prospettiva dell'iscrizione all'università. Inoltre si dovrebbe chiedere la reciprocità rispetto all'insegnamento della matematica, ovvero così come i laureati in matematica possono insegnare informatica nella scuola superiore, così i laureati in informatica dovrebbero poter insegnare matematica.

 

 

Il Presidente ricorda la costituzione del Gruppo di lavoro su Informatica e scuola, con l'obiettivo di costituire l'anello di congiunzione con la comunità degli insegnanti della scuola secondaria. L'adesione da parte della comunità è stata buona. Come prima iniziativa si terrà il 6 maggio 2010 un workshop, legato al Kangourou dell'informatica (il Kangourou è un'iniziativa nata per la promozione della matematica tra i ragazzi).

 

Vengono ricordate altre iniziative legate all'informatica sponsorizzate dal MIUR: le Olimpiadi di informatica e le Olimpiadi di problem solving.

 

L'assemblea ritiene che Kangourou non sia in contrasto con queste altre iniziative sponsorizzate dal ministero.

 

Su proposta di Degano, in accordo con il coordinamento delle scuole di dottorato, l'assemblea all'unanimità propone come membri del comitato scientifico della scuola di dottorato di Bertinoro: Ozalp Babaoglu, Pierpaolo Degano, Floriana Esposito, Alessandro Panconesi.

 

3. Questioni riguardanti la didattica

Castano comunica che, in base all'attuale normativa, relativamente alle votazioni per i prossimi concorsi, per INF/01 non ci sarà bisogno di votare per la I sessione del 2008.

 

Sulla revisione dei Settori Scientifico Disciplinari, Cenciarelli (membro del CUN per l'area 1) illustra la proposta elaborata dal CUN. La proposta prevede l'introduzione di macro-settori, che costituiscono un livello intermedio tra le Aree e i S.S.D. e possono essere costituiti da uno o più S.S.D.. I macro-settori potranno essere usati all'interno degli ordinamenti per caratterizzare le attività formative di base ed inoltre nel contesto delle nuove procedure concorsuali e di abilitazione nazionale, qualora la numerosità dei professori ordinari appartenenti al settore non risulti sufficiente per eleggere i componenti delle commissioni. La proposta prevede inoltre l'introduzione di descrittori del contenuto scientifico-disciplinare dei settori e di parole-chiave per l'individuazione dell'area di ricerca di ciascun docente.

 

Il CUN ha anche elaborato su richiesta del Ministro una lista di nuovi S.S.D., avendo accorpato alcuni fra i più piccoli degli attuali settori in modo che la numerosità dei PO di ciascun nuovo S.S.D. risulti, nella gran parte dei casi, superiore a 50.

 

L'Informatica costituisce nella proposta del CUN un macro-settore a sè (01/B) nell'area 01, ed è anche l'unico settore (01/B1) del suo macro-settore. Non sono stati individuati esplicitamente dei descrittori scientifico-disciplinari, in quanto la declaratoria del settore è già sufficientemente dettagliata nel descrivere i diversi profili scientifici specifici per la didattica. Sono state inoltre discusse diverse ipotesi per l'individuazione delle parole chiave.

 

4. Rapporti con altri organismi

Nardelli presenta brevemente le attività in corso a livello europeo con Informatics Europe (http://www.informatics-europe.org/) ed EQANIE (http://www.eqanie.eu/), di cui il GRIN è membro (vedere anche allegato AssembleaGRIN-2009-IE-EQANIE.pdf). Su Informatics Europe, c’è un invito verso le sedi grandi ad associarsi per incrementare il peso della presenza italiana in un’associazione che sta iniziando ad agire sul modello della CRA americana per accreditarsi come interlocutore nei confronti della politica europea per quanto riguarda il mondo della ricerca informatica. Il GRIN comunque rimane per rappresentare tutte le sedi. Per quanto riguarda EQANIE, si comunica la partenza della certificazione a livello europeo secondo il modello predisposto e inviato ai presidenti dei CCL a giugno 2009 e disponibile sul nuovo sito del GRIN all’interno della sezione “Grin e Europa”. Si cercano esperti per il team di revisione. Verrà fatta circolare una richiesta ad hoc con tutti i dettagli sulla mailing list.

 

 

Il CINI ha un nuovo statuto. Dovrà essere eletto il nuovo presidente. L'assemblea ritiene opportuno che Ciancarini venga riconfermato per un secondo mandato. I finanziamenti del Ministero sono in diminuzione.

 

5. Eventuali e varie

Nulla da discutere.

 

L'assemblea si chiude alle 14.10

 

 

Compilato da: E. Nardelli

Approvato da: S. Castano, P. Cenciarelli, P. Degano, E. Nardelli, R. Scateni

 

Novembre 2009