Verbale assemblea GRIN 2008

Roma, novembre 2008

 

L'Assemblea Ordinaria 2008 del GRIN si è svolta giovedi 27 novembre 2008 presso il Dipartimento di Informatica dell'Università di Roma "Sapienza" in via Salaria 113,

con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Questioni riguardanti la ricerca
     1.1 approvazione indicatori di qualità per ricercatori
     1.2 discussione indicatori di qualità per professori
     1.3 bacheca elettorale e prossime modalità di svolgiemento delle valutazioni comparative

  2. Questioni riguardanti la didattica
     2.1 adesione alla rete europea (EQANIE) per la qualita della formazione universitaria in informatica
     2.2 rapporto tra formazione universitaria in informatica e certificazioni professionali (documento congiunto CINI-GII-GRIN)
     2.3 situazione immatricolazioni e test di ingresso 
     2.4 bollino 2008 e pianificazione 2009
     2.5 raccordo con livelli scolastici precedenti (elementare, medie, superiori)
     2.6 premio aica 2008 migliori immatricolati

  3. Rapporti con altri organismi
     3.1 CINI e GII
     3.2 CNR

  4. Rinnovo organi sociali
 
  5. Comunicazioni, eventuali e varie


Sono presenti i seguenti membri del GRIN (41):

BARI: F.Costabile, A.M.Fanelli, S.Impedovo, G.Semeraro;
BOLOGNA: A.Asperti, P.Ciancarini;
CAGLIARI: M.Pinna, R.Scateni;
CESENA: G.Casadei;
COSENZA: P.Rullo;
FIRENZE: R.Pugliese;
GENOVA: S.Sabatini, A.Verri;
MILANO Bicocca: C.Simone;
MILANO: B.Apolloni, S.Castano;
MODENA E REGGIO EMILIA: M.Leoncini;
NAPOLI Federico II: P.Bonatti;
PADOVA: T.Vardanega;
PALERMO: A.Restivo;
PIEMONTE ORIENTALE: P.Terenziani;
PISA: P.Degano, G.Ghelli;
ROMA Sapienza: G.Bongiovanni, P.Cenciarelli, L.Cinque, D.A.De Biase, P.G.Franciosa, A. Mei, M.Moscarini, C.Petrioli, P.Velardi;
ROMA Tor Vergata: E.Nardelli;
SALERNO: A.De Santis, U.Vaccaro, D.Parente;
PARMA: A. Dal Palu';
TERAMO: L.Tallini;
TORINO: G. Balbo, M.Dezani;
VENEZIA: S.Orlando;


che hanno complessivamente 327 deleghe per le seguenti sedi:

Bari (21), Bologna (25), Bolzano (6), Cagliari (9), Camerino (8), Chieti (1), Cosenza (11),
Firenze (15), L'Aquila (16), Milano Bicocca (30),  Milano (49), Modena e Reggio Emilia (4),
Napoli Federico II (15), Parma (5), Palermo (8), Pisa (21), Roma Tor Vergata (4),
Roma La Sapienza (13), Salerno (16), Torino (36), Udine (2), Urbino (1), Venezia (11),
 

 
Sul primo punto all'OdG Vaccaro (Vice-Presidente Coordinatore della Commissione
Scientifica) illustra (vedere lucidi della presentazione in allegato 1)
il lavoro svolto dalla Commissione Scientifica sul tema degli indicatori minimi di
qualità per la valutazione della ricerca. Una proposta in merito è stata inviata
ai Rappresentanti di Sede ed ai Direttori di Dipartimento nei giorni passati.

Il dibattito sul tema è
ampio, articolato ed approfondito. Vi sono numerosi
interventi da  parte di molti dei presenti, al termine dei quali si passa
alle proposte di emendamenti che esprimano le risultanze del dibattito
ed al relativo voto, articolato punto per punto. Al termine di tale procedura
il documento risultante dall'approvazione a maggioranza dei vari
emendamenti è quello all'allegato 2.

Si discute piu' brevemente del terzo argomento relativo al primo punto e
l'assemblea all'unanimità conferma di mantenere l'approccio della
bacheca elettorale, qualora in futuro dovesse rimanere la necessità di
elezioni per la composizione delle commissioni di valutazione
comparativa a posti di professore e ricercatore, poichè ritiene un
valore importante la trasparenza e la pubblicità delle posizioni
assunte da chiunque su di un tema cosi' delicato. Ritiene pero' che
chiunque usi la bacheca per proporre candidature non debba indicare
distribuzioni di voto alle sedi, poichè questo comportamento porterebbe
la bacheca al di là del legittimo scopo di strumento paritario e
indipendente per la propaganda elettorale.

Sempre su questa linea di trasparenza l'assemblea approva la proposta di
Nardelli di istituire uno strumento, accessibile liberamente sul web,
che registri, a scopo di memoria storica e visibilità collettiva, la
partecipazione e le posizioni dei singoli che ne hanno avuto la
responsabilità ai momenti decisivi della carriera delle persone piu'
giovani. Minimalmente lo strumento dovrebbe quindi offrire la
possibilità di sapere, per un ricercatore o professore, chi sono stati
i commissari di concorso che hanno espresso un parere positivo nei
concorsi in cui la persona è diventata ricercatore o associato o
ordinario.



Sul secondo punto all'OdG Scateni (Vice-Presidente Coordinatore della
Commissione Didattica) illustra i vari argomenti (vedere lucidi
all'allegato 3).

Sul primo argomento, l'adesione alla rete Europe EQANIE (il cui
documento è stato inviato nei giorni passati a Presidenti di CCL e CCL
Specialistica ed ai Rappresentanti di Sede) l'assemblea all'unanimità
esprime parere favorevole.

Sul secondo argomento, la dichiarazione congiunta CINI-GRIN-GII sul
rapporto fra formazione universitaria in informatica e certificazioni
professionali, l'assemblea all'unanimità esprime parere favorevole.

Sul terzo argomento, situazione immatricolazioni e test di ingresso,
Vi è un'illustrazione dei dati preliminari disponibili, e la richiesta
dell'assemblea alla commissione didattica ad effettuare un attività
di coordinamento tra le sedi, soprattutto con riferimento alle relazioni
tra test d'ingresso e debiti formativi.

SUl quarto punto, bollino GRIN, vengono presentati i risultati per il
2008, che hanno visto una diminuzione delle sedi certificate a causa
soprattutto dell'aumento del livello di qualità richiesto, ed il
piano per il 2009 che prevederà un inizio dell'attività anticipato
a Febbraio 2009, la possibile sperimentazione -  come già stabilito
da una precedente assemblea dei Presidenti congiuntamente con la Commissione
Didattica - dei bollini per i corsi di laurea interdisciplinari
(bollino bianco) e dei bollini per la magistrale. L'assemblea approva
anche la richiesta di aumentare il contributo per il bollino 2009 a
200 euro per corso di laurea, per far fronte al crescere delle spese
necessarie per un buon funzionamento dell'associazione.

Sul quinto punto, raccordo con livelli scolastici precedenti
(elementare, medie, superiori) intervengono Labella e Casadei per
ribadire l'importanza per la nostra comunità di operare in quest'area.
L'assemblea concorda e Scateni preannuncia che verrà costituito su
questo argomento un gruppo di lavoro per l'adesione al quale si
chiederà con un annuncio sulla mailing list la disponibilità di membri
interessati a collaborare in maniera concreta e costruttiva

Il sesto argomento viene saltato per mancanza di tempo.



Per lo stesso motivo della mancanza di tempo non si discute il
terzo punto all'OdG (Rapporti con altri organismi)



Sul quarto punto all'OdG Nardelli illustra la proposta che la Giunta
formula all'assemblea per il rinnovo degli organi sociali per il
prossimo triennio. È la seguente (l'asterisco indica i nuovi entrati
negli organi)


GIUNTA
Silvana Castano (Presidente)
Enrico Nardelli (Past-President)
Luca Chittaro (Vice-Presidente Coordinatore Commissione Scientifica) (*)
Riccardo Scateni (Vice-Presidente Coordinatore Commissione Didattica)
Mariangiola Dezani
Floriana Esposito (*)
Rossella Petreschi
Giorgio Ghelli (*)


COMMISSIONE SCIENTIFICA
Leila De Floriani (*)
Carla Simone
Paola Velardi
Gianfranco Balbo (*)
Antonio Brogi (*)
Maurizio Gabbrielli (*)
Nicola Leone (*)
Ugo Vaccaro
Luca Chittaro  (Coordinatore)


COMMISSIONE DIDATTICA
Francesca Costabile (*)
Barbara Russo (*)
Piero Bonatti (*)
Gianluigi Ferrari
Giovanni Gallo (*)
Massimo Merro (*)
Giovanni Pighizzini
Maurizio Tucci (*)
Riccardo Scateni (Coordinatore)



Sul quinto punto all'OdG Nardelli come presidente uscente ringrazia
tutta la comunità per la preziosa esperienza che gli ha permesso di
fare e cita una massima di Max Weber (dal saggio "La scienza come
professione): "Per l'uomo in quanto tale non ha nessun valore cio' che
egli non è capace di fare con passione". Degano ringrazia Nardelli a
nome di tutta la comunità per l'ottimo lavoro fatto con passione e
professionalità nel corso dei suoi due mandati e si congratula con
Silvana Castano per l'elezione, assicurandole nuovamente il sostegno di
tutta la comunità. Chiude infine Castano come presidente entrante
ringraziando della fiducia accordatale e confermando la necessità della
collaborazione fattiva di tutti per far si' che il GRIN apporti un
sempre maggiore beneficio alla comunità.



L'assemblea si chiude alle 16.10